Risorsa 7.png
Risorsa 15.png
Risorsa 11.png
Risorsa 9.png
L'EVENTO

III Conferenza Italiana sulla Ricerca di Servizio Sociale

ROMA |  3 - 4  GIUGNO 2022

Siamo lieti di invitarvi alla terza edizione della Conferenza sulla ricerca di Servizio Sociale che avrà luogo a Roma  venerdì 3 e sabato 4 giugno 2022.


Le prime due Conferenza svoltesi a Torino nel 2017 e a Trento nel 2019 hanno avuto successo in ragione della qualità e quantità dei contributi presentati e del numero di partecipanti (oltre 350) e hanno consentito di evidenziare la grande vitalità e potenzialità del servizio sociale come professione e come disciplina scientifica.

A fronte delle  proposte del 2017 e 2019 (“gocce” preziose quali immagine del getto ancora intermittente della ricerca in Italia  e - nell’edizione successiva - un flusso d’acqua costante e corposo) il bacino d’acqua e le onde di quest’anno vogliono essere la rappresentazione e auspicio di un patrimonio di ricerca  dinamico, che si sta consolidando scientificamente e che comincia a  produrre impatti significativi sulla pratica professionale degli assistenti sociali.


La Conferenza è rivolta ad assistenti sociali, docenti, ricercatori, studiosi ed esperti di servizio sociale e vuole essere uno spazio per riflettere e fare il punto sullo stato della ricerca di servizio sociale in Italia, mediante il coinvolgimento di tutti i soggetti attivi in tale campo.


Proprio per questo gli organizzatori rivolgono un caldo invito ad utilizzare questa conferenza per condividere le vostre ricerche e sperimentazioni anche in corso con la comunità professionale e con coloro che sono interessati ai temi del servizio sociale. La presentazione degli abstract sarà aperta dall'11 ottobre al 31 dicembre, vi aspettiamo numerosi!

Risorsa 12.png
 
IL COMITATO ORGANIZZATIVO

Marco Accorinti - Università Roma Tre

Andrea Bilotti - SocISS

Giovanni Cabona - CNOAS

Rosa Capobianco - Università Roma Tre

Silvia Fargion - SocISS (Coordinamento)

Musso Gaspare - SociSS​

Chiara Pilotti - CROAS Lazio

Cristina Tilli - Università Roma Tre

IL COMITATO SCIENTIFICO

Elena Addessi - CROAS Lazio

Roberta Alessandra - Università Roma Tre

Elena Allegri - Università del Piemonte Orientale

​Rita Andrenacci - Università Sapienza - Roma

Annunziata Bartolomei - Università Roma Tre

Elisabeth Berger - Università di Bolzano

Teresa Bertotti - Università di Trento

Andrea Bilotti - Università di Siena

Mariadele Blasi - Università Roma Tre

Paolo Boccagni - Università di Trento

Marco Burgalassi - Università Roma Tre

Annamaria Campanini - Università di Milano Bicocca

Giovanni Cellini - Università di Torino

Marilena Dellavalle - Università di Torino

Angelina Di Prinzio - Asl Roma 2

Roberta Di Rosa - Università di Palermo

Francesca Falcone - Università della Calabria

Silvia Fargion - Università di Trento (Coordinamento)

Simonetta Filippini - Università di Trento

Alessandra Fralleoni - Università Roma Tre

Luigi Gui - Università di Trieste

Paolo Guidi - Università di Genova

Maria Lorenzoni Stefani - ISTISSS

Francesca Maci - Università di Padova

Maria Chiara Mancinelli - Università Roma Tre

Rosaria Mansi Difrancesco - Università Roma Tre

Diletta Mauri - Università di Trento

Francesca Merlini - Università  Cattolica  - Brescia

Silvana Mordeglia - FNAS

Carla Moretti - Università Politecnica delle Marche

Andrea Nagy - Università di Bolzano

Elisabetta Neve - Università di Verona

Urban Nothdurfter - Università di Bolzano

Marta Pantalone - Università di Verona

Laura Paradiso - CROAS Lazio

Lluis Francesc Peris Cancio - SOCISS

Alberto Poletti - University of Bedforshire

Cristiana Pregno - Università di Torino

Anna Maria Rizzo - Università del Salento

Angela Rosignoli - Università di Trento

Barbara Rosina - Università del Piemonte Orientale

Beatrice Rovai - ASL 10 Firenze

Mara Sanfelici - Università di Trieste

Alessandro Sicora - Università di Trento

Elena Spinelli - ISTISSS

Tiziana Tarsia - Università di Messina

Cristina Tilli - Università Roma Tre

Silvana Tonon Giraldo - SocISS

Vittorio Zanon - ASIT

 
 
IL PROGRAMMA

PROGRAMMA IN DEFINIZIONE

​​giovedì 2 giugno 2022

pre-conference

 

 

venerdì 3 giugno 2022

mattina - sessione plenaria di apertura

 9.00 Registrazione degli iscritti

10.00 Saluti istituzionali dei rappresentanti delle organizzazioni partner

 

10.30 Apertura dei lavori  - Silvia Fargion Presidente SocISS

 

10.40 Relazioni in plenaria

 

12.30 Pranzo a buffet 

 

pomeriggio - sessioni parallele

14.00 I sessione 

15.30 coffee break

16.00 II sessione 

​​

17.30 Assemblea soci SocISS

19.30 Cena a buffet

sabato 4 giugno 2022

9.00 III sessione

10.30 coffee break 

11.00 IV sessione

12.30 - 13.30 sessione plenaria di chiusura

IL BOOK OF ABSTRACT

In questa sezione verrà pubblicato il Book of abstract una volta che sarà definito.

INFORMAZIONI LOGISTICHE

In vista della CIRSS verranno inserite in questa sezione informazioni dettagliate, per ora si segnala il sito ufficiale del turismo di Roma Capitale:

 

https://www.turismoroma.it/

 

Segnaliamo che la CIRSS2022 si svolgerà in giorni prossimi alla Festa della Repubblica.

Si consiglia pertanto di organizzarsi tempestivamente per prenotare un alloggio. Si ricorda che il 2 giugno 2022 è festa nazionale e molti esercizi saranno chiusi.

 

Si tenga conto che l’area intorno alla quale si svolge la Conferenza è ricca di strutture differenti.

Nella sezione del sito istituzionale del turismo di Roma Capitale è possibile trovare indicazioni sul complesso dell’offerta alloggiativa:

https://www.turismoroma.it/it/dove-dormire

 
COME ISCRIVERSI

A PARTIRE DAL
1 MARZO 2022

Per partecipare alla Conferenza sarà necessario iscriversi mediante il link che verrà pubblicato in questa sezione a partire dal 1 marzo 2022.

 

 

I termini per le iscrizioni saranno:

 

 

 

  • ​dal 1 al 28 febbraio 2022 l'iscrizione sarà riservata agli autori dei contributi che saranno stati valutati positivamente da parte dei referee (vedi call for abstract);

  • dal 1 marzo al 1 maggio 2022 le iscrizioni saranno aperte a tutti gli interessati sino ad esaurimento dei posti disponibili.

 

​Le quote di iscrizione sono così determinate:

  • autori abstract / uditori                                                 70 €

  • studentesse / studenti                                                   30 €

  • partecipanti con iscrizione pagata da enti:                150 €*

Le quote d'iscrizione coprono i costi di gestione della Conferenza, comprensivi del materiale che verrà fornito, dei  coffee break e del pranzo e cena previsti per venerdì 3 giugno.

Per le/i Socie/Soci SocISS in regola con la quota sociale 2022 la CIRSS è gratuita.

 

* Coloro i quali vorranno iscriversi facendo sostenere la spesa al proprio ente di appartenenza (quota 150 €) , sono pregati di comunicarlo preventivamente all'indirizzo info@sociss.it in modo tale da ricevere indicazioni su come procedere al pagamento mediante fatturazione elettronica.

 

In caso di rinuncia successiva all'iscrizione le quote potranno essere rimborsate fino a 30 giorni prima dell'evento (4 maggio): verrà rimborsato l'intero importo al netto delle spese bancarie. Successivamente al 4 maggio - per ragioni organizzative - in nessun caso sarà possibile procedere al rimborso.

 

 

 

 

 
CALL FOR ABSTRACT

DEADLINE 31.12.21
EXTENDED: 10.01.22

(non ci saranno altre proroghe)

Vi invitiamo a partecipare attivamente alla Conferenza!

Potrete fornire il vostro contributo, inviando i vostri abstract in relazione alle aree tematiche delle sessioni parallele della Conferenza.

AREE TEMATICHE

  1. Servizio sociale, famiglie e tutela dell’infanzia

  2. Servizio sociale e anziani

  3. Servizio sociale in contesti sanitari

  4. Servizio sociale e immigrazioni

  5. Servizio sociale e vulnerabilità, povertà ed esclusione sociale

  6. Servizio sociale e disabilità

  7. Servizio sociale e politiche sociali

  8. Servizio sociale e organizzazioni

  9. Servizio sociale e terzo settore

  10. Servizio sociale e giustizia

  11. Etica e deontologia

  12. Storia del servizio sociale

  13. Formazione al servizio sociale

  14. Approcci teorici e metodologici al servizio sociale

  15. Servizio sociale ai tempi del COVID19

  16. Digital social work

  17. Servizio sociale antioppressivo

  18. Altri campi di intervento di servizio sociale

REGOLE

L'abstract:

  • non dovrà superare le 400 parole;

  • dovrà contenere nel testo degli elementi essenziali quali: descrizione dell’area di indagine, metodi di ricerca utilizzati, risultati, implicazioni per la pratica del servizio sociale e conclusioni;

  • dovrà essere inviato esclusivamente attraverso la procedura online indicata in questa pagina;

  • per l'accesso al form online è richiesta l'autenticazione tramite credenziali google oppure sarà necessario indicare una mail per registrarsi alla piattaforma;

  • il form online chiederà di indicare un titolo, l’indicazione degli autori (con precisazione del/dei soggetto/i che intende/intendono effettuare la presentazione a Roma), 3 parole chiave e l’area tematica prescelta;

  • l’accettazione sarà subordinata alla valutazione positiva di qualificati referee in doppio cieco.

  • gli abstract verranno anonimizzati prima dell’inoltro per il referaggio e si chiede la cortesia di non inserire elementi che possano identificare gli autori all'interno del testo;

  • L’esito di tale valutazione potrà essere: contributo accettato come presentazione orale, contributo accettato come poster, contributo non accettato. L'esito verrà comunicato tramite email all'indirizzo indicato in fase di invio dell'abstrat entro il 2 febbraio 2022 e l’iscrizione alla Conferenza dei proponenti andrà formalizzata entro il 28 febbraio 2022;

  • Nel corso delle sessioni parallele la presentazione di ciascun abstract dovrà essere contenuta in 15 minuti;

  • Gli abstract accettati verranno raccolti in un unico file pdf che sarà reso disponibile nel corso della Conferenza.

  • Saranno prese in considerazione anche tesi di ricerca dei CdL magistrali LM87

  • E' possibile presentare la proposta di proiezione di video (sarà predisposta una specifica sessione). Le proposte video verranno valutate dal Comitato scientifico.

 LA SEDE 

Grazie al contributo e alla collaborazione del Dipartimento di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi Roma Tre, la CIRSS2022 si terrà presso il Polo didattico del Dipartimento sito in Via Principe Amedeo 184 nel centro di Roma a pochi passi dalla Stazione ferroviaria Roma Termini, nella zona di Piazza Vittorio Emanuele II, rione Esquilino.

 

Il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma Tre a partire dal 2013 sostituisce la precedente Facoltà, istituita nell’anno accademico 1996/1997, conservandone il nome, e con l’unificazione delle strutture deputate allo svolgimento della didattica e della ricerca riveste oggi particolare rilievo per l’area degli studi nel campo dell’educazione. Il Dipartimento rappresenta anche la prosecuzione, completamente rivisitata, della Facoltà di Magistero, nata nel 1934 presso la Sapienza-Università di Roma.

Il Dipartimento propone diversi itinerari di studio e di ricerca che possono contribuire a formare figure professionali capaci di agire nel campo della formazione, dell’educazione e del servizio sociale, nei servizi per l’infanzia, nella scuola e nei servizi sociali, nel Terzo settore e nell’impresa. Il Dipartimento, inoltre, si rivolge a quanti desiderano confrontarsi, nello studio e nel futuro professionale, con i bisogni e le nuove domande educative presenti nella società contemporanea: dalla formazione degli insegnanti alla dimensione interculturale, dalla formazione in età adulta alla formazione continua, dall’ambito dei servizi sociali e socio-educativi all’analisi delle più generali dimensioni della società.

Presso il Dipartimento è attiva la Laurea triennale in Servizio sociale (L39, interclasse con Sociologia L40) e la Laurea magistrale in Management delle politiche e dei servizi sociali (LM 87, Coordinatore dei servizi educativi e dei servizi sociali, interclasse con LM 50 - Educatore professionale coordinatore di servizi).

A partire dall’anno accademico 2021/22 nell’ambito del Dottorato in “Teoria e ricerca educativa e sociale” è attivo il curriculum in “Sociologia e Servizio sociale”.

 

​fonte www.scienzeformazione.uniroma3.it

 

FOR_522864_3_cortile-1160x870
FOR_522864_3_cortile-1160x870

press to zoom
FOR_522864_3_cortile-1160x870
FOR_522864_3_cortile-1160x870

press to zoom
1/1
 
LOGO ESWRA for conferences v2.png

L'ESWRA (Società Europea sulla Ricerca di Servizio Sociale) accoglie con favore questa iniziativa e formula i migliori auguri.

I partecipanti sono caldamente invitati a partecipare alla più ampia comunità europea di ricerca sul servizio sociale attraverso l'ESWRA.

Per ulteriori informazioni: www.eswra.org

I PARTNER

Con il patrocinio di:

POLITICA SOCIALE (1)-1.png

Associazione Italiana di Sociologia
Sezione Politica Sociale

Con il contributo di:

Associazione Antea

logo Antea sfondo trasparente-2.png

Con la collaborazione di:

asit_assoc-1.jpeg

Associazione ASit
Servizio Sociale su Internet

 
Logo CROAS Lazio.JPG
Logo CNOAS.jpg
Logo RomaTre.png
CHI SIAMO

Le origini della SocISS risalgono al 1983, anno in cui, su iniziativa di un gruppo di docenti di servizio sociale, venne fondata l'Associazione Italiana Docenti di Servizio Sociale (AIDOSS).

L’AIDOSS nei suoi oltre trent’anni di attività ha lavorato in modo assiduo per sviluppare un pensiero comune sui contenuti teorici del servizio sociale, sulla struttura dei curricula, sul ruolo del tirocinio, sulle metodologie didattiche, sulla ricerca.

​L’Assemblea dei soci AIDOSS – riunitasi a Roma 11 giugno 2016 – ha approvato all’unanimità il nuovo Statuto avendo deliberato importanti cambiamenti al fine di meglio proseguire l'opera iniziata nel 1983.

E’ stato ridefinito in primis lo scopo ultimo dell’associazione individuato nella promozione dello “sviluppo scientifico e disciplinare del Servizio sociale in stretta connessione con la pratica professionale, in un’ottica interdisciplinare e di ricerca, nonché in una prospettiva internazionale” (art. 2 dello Statuto).

Le principali conseguenze di tale decisione sono:

  • il cambio di denominazione in Società Italiana di Servizio sociale” (Soc.I.S.S.);

  • il riassetto delle tipologie dei soci al fine di consentire una più ampia partecipazione alla vita dell’associazione e un più efficace perseguimento del suo scopo ultimo, anche grazie ad un ulteriore allargamento delle competenze coinvolte.

Le nuove finalità della SocISS sono enucleate dall’art. 2 dello Statuto:

La Soc.I.S.S. in linea con la più recente Definizione internazionale approvata dall’International Federation of Social Workers e dall’International Federation of School of Social Work, promuove lo sviluppo scientifico e disciplinare del Servizio sociale in stretta connessione con la pratica professionale, in un’ottica interdisciplinare e di ricerca, nonché in una prospettiva internazionale.

A tale scopo:

  1. realizza, stimola, coordina, sostiene, diffonde le ricerche e gli studi di Servizio sociale, in tutti i suoi aspetti, vicende, problemi, protagonisti attraverso i canali scientifici di disseminazione e la trasmissione didattica;

  2. provvede alla pubblicazione e alla divulgazione di scritti originali o tradotti dello specifico ambito disciplinare;

  3. organizza periodicamente convegni e seminari di carattere nazionale e internazionale e provvede a promuovere la partecipazione a quelli organizzati da altri soggetti, al fine di favorire lo scambio e il progresso sia in campo scientifico sia in ambito didattico;

  4. istituisce e promuove rapporti con società e associazioni nazionali e internazionali che si propongono fini analoghi o che operano nello stesso campo;

  5. rappresenta il sapere disciplinare in tutte le sedi nelle quali si discute di ricerca scientifica e didattica del Servizio sociale.

 

L’11 luglio 2016 è stato registrato il nuovo Statuto della SocISS, mentre il 1 ottobre 2016 è stato creato il nuovo logo dell’Associazione che richiama e reinterpreta il design di quello storico dell’AIDOSS.

1983

2009

2016

CIRSS 2017 - Banner piccolo.png

Nel 2017 la SocISS ha organizzato la I° Conferenza sulla Ricerca di Servizio Sociale (CIRSS2017) svoltasi a Torino il 24 e 25 maggio 2017.  La Conferenza ha visto la partecipazione di 400 persone e la presentazione di 158 abstract e 20 poster.

CIRSS-2019---Banner-piccolo.png

La seconda edizione della Conferenza Italiana sulla ricerca di Servizio Sociale, organizzata dalla Società Italiana di Servizio Sociale, ha avuto luogo a Trento venerdì 31 maggio e sabato 1giugno 2019.

La seconda edizione, superando i traguardi già raggiunti, è stata finalizzata a rinforzare ulteriormente una ricerca che sia solida scientificamente e capace di produrre impatti significativi sulla pratica professionale degli assistenti sociali. Nel corso dell’evento qui descritto è stata ricordata Maria Dal Pra Ponticelli, esponente di spicco per il servizio sociale italiano recentemente venuta a mancare, anche con riferimento al suo pensiero sul tema: il sapere  che  si ricava  dalla  descrizione  e  interpretazione  della  realtà operativa  e  che  si  fonda  su  processi osservativi e induttivi si nutre  di ricerca e di pensiero critico e ha un ruolo essenziale dell’agire professionale nel servizio sociale.

 La II edizione ha visto la partecipazione di oltre 400 persone e la presentazione di 159 abstract.